100 anni di BT

100 anni di Bosch Building Technologies

È una lunga storia di successo. Nell'ultimo secolo, Bosch si è costantemente impegnata a soddisfare una delle necessità fondamentali dell'umanità: la sicurezza. Cento anni dopo, questo impegno di lunga data viene portato avanti con il nome di Bosch Building Technologies. Eppure questo obiettivo essenziale rimane esattamente lo stesso: offrire le tecnologie più recenti, stabilendo al contempo nuovi standard e ampliando i limiti del possibile.

La nascita del call center di emergenza

La prima centrale di allarme incendio di Bosch
La prima centrale di allarme incendio di Bosch

Tutto ha inizio nel 1920, con la creazione di un call center di emergenza nella città portuale tedesca di Amburgo. Data la possibilità di segnalare le emergenze, il miglioramento quasi tangibile in termini di sicurezza dalla minaccia degli incendi è praticamente immediato. Il call center di emergenza è solo la prima di numerose innovazioni che Bosch Building Technologies ha introdotto nel corso del secolo successivo. Nel corso degli anni, non è soltanto il settore antincendio che continua a svilupparsi. La sempre maggiore spinta all'innovazione tecnica di Bosch si sviluppa anche in altri settori della sicurezza.

Espansione in altri settori della sicurezza

Nel 2001, l'azienda acquisisce Detection Systems, uno dei principali produttori statunitensi di apparecchiature elettroniche di sicurezza. La gamma di prodotti di sicurezza offerti da Bosch diventa sempre più completa. A partire dal 2002, i prodotti e i servizi di sicurezza vengono ampliati con la tecnologia video. Grazie all'acquisizione di Philips Communication Security Imaging, Bosch dispone già di una certa esperienza nel settore della videosorveglianza, delle telecamere di videosorveglianza di alta qualità e dei sistemi elettroacustici e per conferenze. La divisione così ampliata viene rinominata Bosch Security Systems.

Con l'aggiunta di Telex Communications nel 2006, Bosch rafforza il portfolio di soluzioni per la comunicazione. L'ampliamento dell'offerta dei prodotti viene sviluppato con l'offerta di soluzioni integrate di Bosch Security Systems. Queste vengono utilizzate, ad esempio, negli stadi durante i primi mondiali di calcio tenuti in Sud Africa nel 2010. In questa occasione Bosch fornisce non solo i sistemi audio, ma anche la tecnologia di videosorveglianza e di allarme antincendio.

Cento anni di crescita continua

Cento anni di BT
Cento anni di BT
Cento anni di BT
Cento anni di BT
Cento anni di BT

Integrazione e soluzioni per l'edilizia

Aeroporto internazionale di Pechino-Daxing
Aeroporto internazionale di Pechino-Daxing

Le soluzioni utilizzate negli stadi possono essere integrate anche in altri edifici come aeroporti, centri commerciali e stabilimenti di produzione. Con l'acquisizione di Climatec nel 2015, Bosch rafforza la propria attività con soluzioni personalizzate per l'automazione degli edifici, le tecnologie di sicurezza e l'efficienza energetica. Ciò pone solide basi per il futuro, offrendo soluzioni e servizi su misura su scala globale. Nel 2018 la divisione viene rinominata Bosch Building Technologies - come risultato di decisioni visionarie, invenzioni pionieristiche e networking intelligente e aggiornato. Un fattore di successo fondamentale di questa divisione si basa sulla migliore interazione possibile tra le soluzioni integrate. La realizzazione di queste soluzioni insieme a partner efficienti e affidabili è importante quanto le innovazioni di Bosch. Si tratta di un lavoro di squadra che sta diventando sempre più importante oggi come in futuro.

Ripensando agli ultimi cento anni, lo sviluppo intelligente dell'attività da call center di emergenza relativamente modesto nella città di Amburgo non poteva che portare all'azienda innovativa e di successo di oggi, con un obiettivo ben chiaro: rendere il mondo un po' più sicuro.

Condividi su: