Salta al contenuto principale
Bosch Security and Safety Systems I Italy
sistema per conferenze DICENTIS

Ottimizzazione dell'esperienza utente con la versione 3.50 del software DICENTIS

Nuove esperienze di mercato incorporate nelle soluzioni per conferenze basate su IP

Sistema per conferenze basato su IP DICENTIS in azione

La tecnologia IP standardizzata e l'ecosistema basato su software assicurano una soluzione per conferenze affidabile, scalabile e orientata al futuro. L'obiettivo di DICENTIS è uno solo: agevolare le attività congressuali migliorando costantemente l'efficienza delle riunioni. Ciò significa anche garantire un'interazione ottimale con le apparecchiature di terze parti. I periodici aggiornamenti software rispondono alle esigenze del mercato dei prodotti per conferenze, incorporano le nuove conoscenze apprese sul campo e offrono un'esperienza utente migliorata.

Principali caratteristiche di DICENTIS 3.50

Funzione auto-relè sulla postazione per interpreti

Funzione auto-relè sulla postazione per interpreti

Funzione auto-relè sulla postazione per interpreti

La funzione auto-relè semplifica l'uso per gli interpreti. Quando un gruppo di interpreti non parla una determinata lingua di base sorgente, il sistema DICENTIS può essere configurato in modo che tale lingua venga automaticamente sostituita da una lingua nota al gruppo. L'interprete che parla la lingua di base sorgente fornisce l'interpretazione con auto-relè, vale a dire che la lingua "nota" sostituisce automaticamente la lingua di base sorgente. Nel layout sinottico, gli operatori del sistema possono vedere quale interprete fornisce l'interpretazione con auto-relè.

Funzione auto-relè sulla postazione per interpreti
Calcolo automatico del quorum e della maggioranza

Calcolo automatico del quorum e della maggioranza

Calcolo automatico del quorum e della maggioranza

DICENTIS garantisce al presidente un processo decisionale rapido, affidabile e semplice durante le riunioni. Offre la possibilità di preparare le sessioni di votazione prima di una seduta, ma l'addetto o l'operatore può anche preparare ed eseguire una sessione di votazione ad hoc durante una riunione. Il sistema offre un'ampia gamma di impostazioni per configurare e agevolare la sessione di votazione: set di risposte, autorizzazione di votazione, peso del voto, timer e ora anche quorum automatico, ovvero un'impostazione per riunioni che indica automaticamente se i partecipanti presenti sono sufficienti per avviare una riunione o una sessione di voto, e calcolo della maggioranza, ovvero un'impostazione di votazione che stabilisce automaticamente se il numero di voti è sufficiente per accettare la proposta.

Le informazioni sulla maggioranza e sul quorum vengono salvate negli appunti sulla riunione e nei file della votazione. È possibile accedervi dal controllo sinottico e dall'applicazione per riunioni, ma sono disponibili anche tramite l'API (Application Programming Interface) .NET e il protocollo per conferenze per applicazioni esterne.

Calcolo automatico del quorum e della maggioranza
Identificazione tramite contatto

Identificazione tramite contatto

Identificazione tramite contatto

L'aggiornamento software include anche un'estensione del protocollo NFC (Near Field Communication) per l'identificazione tramite contatto. Quando si utilizza una semplice impostazione del software DICENTIS, l'identificazione dei delegati si fa ancora più adattabile alle esigenze dell'utente. Quando la scheda NFC è a contatto con il dispositivo, l'unità viene attivata e il delegato è connesso. Quando la scheda viene rimossa e non è più a contatto con il dispositivo, il delegato viene disconnesso automaticamente. L'identificazione tramite contatto funziona con tutte le postazioni dei partecipanti DICENTIS che dispongono di un'identificazione per la licenza di postazione.

Identificazione tramite contatto
Espansione del protocollo per conferenze

Espansione del protocollo per conferenze

Espansione del protocollo per conferenze

Il sistema per conferenze DICENTIS è dotato di un'API basata su Microsoft .NET. Questo agevola l'interfaccia grazie alla DDL (Data Definition Language) .NET fornita. Consente la configurazione del sistema e la preparazione delle riunioni, oltre a offrire funzionalità di controllo. Tuttavia, l'API funziona solo su sistemi basati su Windows.

Per i sistemi che non supportano .NET, è stato introdotto un protocollo per conferenze costituito da una soluzione JSON basata su WebSocket. Per iniziare, è disponibile un codice di esempio Linux con un dimostratore basato sul Web. Tutti i comandi di questa espansione del protocollo per conferenze sono disponibili nella documentazione.

Espansione del protocollo per conferenze
Supporto di sistema per Windows Server 2019

Supporto di sistema per Windows Server 2019

Supporto di sistema per Windows Server 2019

In precedenza era disponibile il supporto di sistema per Windows Server 2016, che ora verrà esteso a Windows Server 2019.

Supporto di sistema per Windows Server 2019

Vedi le note sulla versione, scopri tutte le nuove aggiunte al sistema per conferenze DICENTIS e scarica il nuovo software dal sito Web.

Famiglia di prodotti DICENTIS

Condividi su: