Salta al contenuto principale
Bosch Security and Safety Systems I Italy
Storia del cliente

Come proteggere i grattacieli dall'ingresso non autorizzato senza barriere fisiche

La soluzione di sicurezza e protezione per le Neva Towers integra allarme incendio, controllo degli accessi, comunicazione al pubblico e videosorveglianza in un'unica piattaforma

Neva Towers e altri grattacieli a Mosca

All'interno dei grattacieli certificati in base agli standard di bioedilizia LEED, il concetto "porte aperte" crea un'atmosfera amichevole priva di barriere e punti di controllo. Dietro le quinte, una tecnologia di sicurezza intelligente protegge costantemente l'edificio e i suoi occupanti, mentre i sistemi critici vengono eseguiti sulla stessa piattaforma di gestione dell'edificio.

Neva Towers a Mosca

 

Due alti grattacieli si sono aggiunti al moderno Moscow International Business Center (MIBC): le nuove Neva Towers sono tra gli edifici più alti d'Europa, rispettivamente con 302 metri e 69 piani di altezza la Torre 1 e 345 metri e 79 piani la Torre 2. Il complesso polifunzionale combina spazi residenziali e commerciali e offre servizi quali cinema, piscina panoramica, spa e impianti sportivi su una superficie totale di 357.000 metri quadrati. Il progetto Neva Towers fissa nuovi standard in termini di sostenibilità e rispetta gli standard di bioedilizia previsti dalla classificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design).

Gamma di prodotti Bosch: telecamera, rivelatore incendio, schermo, sistema di evacuazione vocale e comunicazione al pubblico, rilevatore antintrusione

 

Nella sua ricerca di un sistema di sicurezza e gestione degli edifici per il progetto, lo sviluppatore Renaissance Construction aveva un obiettivo principale: l'integrazione. Da un lato, l'integrazione tra sistemi critici come il controllo degli accessi, l'allarme incendio, la comunicazione al pubblico, la rilevazione antintrusione e la videosorveglianza nelle due Neva Towers. Dall'altro, l'integrazione che offre funzionalità aggiuntive, ad esempio collegando gli ascensori a lettori di schede per consentire l'accesso e collegando sistemi di allarme incendio e di trasmissione vocale per una risposta ottimizzata alle emergenze. Inoltre, gli operatori dell'edificio avevano bisogno di funzionalità intelligenti per migliorare la sicurezza e l'efficienza dell'edificio, inclusi avvisi di intrusione automatici da telecamere dotate di Intelligent Video Analytics e risparmio energetico grazie al controllo ottimizzato del traffico degli ascensori.

Due uomini in una sala di controllo che guardano un tablet

 

Nel ricercare un fornitore in grado di garantire questo livello di integrazione in un'unica piattaforma, la scelta è ricaduta su Bosch. Utilizzando l'ultima versione di Building Integration System (BIS), il team ha gettato le basi per la gestione integrata dei sistemi di controllo degli accessi, videosorveglianza, allarme incendio, comunicazione al pubblico e antintrusione. In questo modo, oltre 1.400 telecamere di sicurezza, lettori di schede, rilevatori di fumo e altoparlanti vengono gestiti mediante un'unica soluzione in rete. Inoltre, il sistema ha dovuto affrontare fin dall'inizio una prova di flessibilità, dal momento che la costruzione della Torre 1, dedicata interamente ad appartamenti ad uso residenziale, era terminata nel 2020 mentre la Torre 2, con uffici e spazi commerciali, avrebbe richiesto diversi mesi in più.

Piscina nella Neva Tower

 

Per questo motivo, il sistema doveva essere in grado di anticipare impostazioni specifiche per rivelatori incendio, telecamere e lettori di schede da aggiungere in un secondo momento. BIS offre questa flessibilità in un'unica piattaforma, che include una pratica gestione dei privilegi di accesso per residenti, lavoratori e visitatori tramite BIS Access Engine (ACE) integrato come software completo di controllo degli accessi. A proposito di controllo degli accessi, le Neva Towers offrono agli occupanti degli edifici un concetto "porte aperte" privo di barriere di sicurezza fisiche come punti di controllo e tornelli. Ma questo può risultare difficile, dal momento che parti della struttura come la spa e il cinema sono aperte al pubblico. Ecco perché dietro le quinte, tramite BIS-ACE, il sistema garantisce che solo i titolari di scheda autorizzati possano azionare gli ascensori.

Bosch Security: Neva Towers, due grattacieli protetti da un unico sistema di gestione degli edifici

Soffitto con luci

 

Inoltre, il sistema riconosce automaticamente i residenti che passano la scheda e indica automaticamente all'ascensore il piano da raggiungere, in un'esperienza completamente contactless anche per i residenti che entrano dal parcheggio sotterraneo. Mantenendo anche un approccio "low profile" alla sicurezza, le telecamere dome montate sul soffitto si fondono con l'architettura all'interno dell'edificio. Per rispettare l'estetica del design degli interni, i rilevatori di fumo e gli altoparlanti all'interno degli appartamenti si adattano alla gradevole gamma di colori. Nonostante la loro discrezione, i sistemi di sicurezza e protezione delle Neva Towers rimangono sempre attivi e supportano il personale di sicurezza con informazioni utili: le telecamere con tecnologia Intelligent Video Analytics integrata disposte lungo il perimetro e nei parcheggi sotto le torri avvisano automaticamente la sala di controllo in caso di intrusioni o comportamenti sospetti.

Altoparlante a tromba montato a parete

 

In caso di incendio, l'integrazione tra i sistemi di allarme incendio e comunicazione al pubblico tramite Bosch Safety Link consente di evacuare l'edificio per zone, indirizzando prima gli occupanti più vicini alla minaccia di sicurezza attraverso messaggi vocali automatici di evacuazione. In conformità con la certificazione basata sugli standard di bioedilizia LEED, le soluzioni installate presso le Neva Towers sono state scelte per i bassi consumi energetici e la lunga durata, per garantire un investimento sostenibile e orientato al futuro. Il sistema integrato delle Neva Towers è stato creato tenendo conto delle espansioni e degli aggiornamenti futuri.

Ingresso della Neva Tower

 

Quando la Torre 2 sarà completata, gli operatori degli edifici potranno configurare facilmente i diritti di accesso degli utenti degli uffici e gestire le operazioni quotidiano di controllo dei visitatori tramite BIS. Allo stesso tempo, la gestione dell'edificio potrà modificare in modo flessibile le percentuali di spazi commerciali e residenziali nella torre e regolare di conseguenza il controllo degli accessi e la sicurezza. Nel frattempo, soluzioni intelligenti come le telecamere di sicurezza basate su IA sono pronte ad apprendere nuove funzionalità tramite aggiornamenti software, senza la necessità di investire in nuovo hardware. Ad esempio, nella gestione delle future linee guida su salute e sicurezza per edifici intelligenti come questi nuovi grattacieli certificati in base agli standard di bioedilizia.

Download

Icona di download

La storia del cliente è disponibile per il download in formato PDF.

Condividi su: