uomo che varca la porta di un ufficio

Access Management System

Semplice, scalabile e sempre disponibile

In sintesi

La gestione degli accessi è un elemento essenziale per la sicurezza degli edifici. Si tratta del processo di concessione agli utenti autorizzati del diritto di accedere a determinati edifici, aree e stanze, impedendo l'accesso agli utenti non autorizzati. Sembra semplice, ma il mercato di oggi esige anche sistemi di gestione degli accessi che siano semplici da configurare e usare. I sistemi di gestione degli accessi devono inoltre essere facilmente scalabili e in grado di integrarsi con altri domini di sicurezza, come sistemi video e antintrusione. Ma la cosa più importante, forse, è che il mercato di oggi esige sistemi di gestione degli accessi che siano altamente resilienti e sempre disponibili. Ecco perché Bosch ha risposto a tutte queste esigenze con Access Management System 3.0.

Semplicità totale, per tutti

persone che camminano in un ufficio

L'intero viaggio del cliente è progettato per essere il più possibile senza fatica e semplice. La configurazione è facile: le mappe dei piani esistenti vengono importate nel sistema e le icone vengono trascinate e rilasciate nei rispettivi oggetti unità di controllo, porte ed edifici nella vista mappa. La fase di onboarding è semplice: la registrazione e l'assegnazione dei diritti di accesso vengono implementate in un'unica finestra di gestione, come pure la registrazione dei dati biometrici. I dati di diverse migliaia di titolari di badge conservati in sistemi precedenti o HR possono inoltre essere velocemente importati con pochi clic, grazie allo strumento di importazione/esportazione. La possibilità di creare profili di accesso con un determinato ambito di autorizzazioni semplifica l'assegnazione delle autorizzazioni, poiché non è necessario assegnare al titolare di ogni singola autorizzazione, ma un semplice profilo di ruolo predefinito. Dopo la configurazione, anche l'uso del sistema è semplice, grazie a un intuitivo elenco di icone allarme e a uno schema di colori che assicurano risposte dell'operatore veloci ed efficienti.

Ideale come sistema autonomo, ma capace di espandersi fino a diventare una soluzione di sicurezza completa

reception di un ufficio con due persone che si registrano

Access Management System 3.0 è un sistema di gestione degli accessi flessibile per organizzazioni di medie e grandi dimensioni. Facile da configurare, usare ed espandere. Presenta un'ottima affidabilità e diverse funzioni che si trovano solamente nelle soluzioni di sicurezza di alta gamma. Access Management System 3.0 può crescere insieme alle esigenze del cliente. Il software viene offerto in tre pacchetti preconfigurati per organizzazioni di dimensioni diverse: Lite, Plus e Professional. Tutte le tre versioni sono completamente funzionanti e possono essere utilizzate fin da subito. Possono inoltre essere migliorate con altre licenze di espansione secondo le necessità. In totale è possibile gestire un massimo di 200.000 titolari di schede e fino a 10.000 porte. Poiché l'espansione non richiede la sostituzione dell'hardware, aumentare le dimensioni del sistema è molto conveniente. Access Management System 3.0 può inoltre essere integrato nei sistemi di gestione video, nelle centrali B Series e G Series e presto potrà essere integrato in altri sistemi Bosch e di terze parti. Grazie a tali capacità di integrazione, Access Management System funge da solida piattaforma per combinare diversi sistemi di sicurezza, a seconda delle esigenze specifiche del cliente. E poiché viene regolarmente aggiornato con i più recenti miglioramenti nella sicurezza dei dati ed è facilmente espandibile, si tratta di un investimento orientato al futuro, ideale per uffici ed edifici amministrativi, ambienti retail, istituti di istruzione e ospedali.

Sempre disponibile

uomo in piedi sul balcone di un edificio, che guarda la città

Per una maggiore resilienza e un'elevata disponibilità, Access Management System 3.0 comprende il Master Access Controller (MAC) come layer di sicurezza aggiuntivo tra il server e le unità di controllo degli accessi. In caso di guasto del server in Access Management System 3.0, MAC subentra e garantisce che le unità di controllo continuino a comunicare tra loro e a condividere le informazioni necessarie dai lettori di schede. In tal modo, anche le funzionalità che comprendono diverse unità di controllo, come anti-passback, ronda e controllo area possono venire comunque eseguite. Per evitare interruzioni nel raro caso di guasto contemporaneo di workstation e MAC, è possibile configurare un secondo MAC per ridondanza (R-MAC). Questo sistema offre al cliente la massima disponibilità del sistema.

Integrazione con video

sala di controllo, due operatori di sicurezza

Access Management System 3.0 può essere integrato in sistemi di gestione video come BVMS (10.1 e versioni successive) e Milestone XProtect. L'integrazione con BVMS consente la verifica video manuale per incrementare il livello di sicurezza nelle porte. L'operatore può verificare se la persona alla porta corrisponde a quella registrata nel database e, in tal caso, consentire a tale persona di entrare. L'integrazione con BVMS consente inoltre la ricerca di eventi titolare badge e di eventi alle porte. È possibile controllare da quali porte e in quali aree sono stati effettuati gli accessi a una determinata ora da uno determinato titolare di badge e quali titolari di badge sono entrati e usciti da una determinata area in un determinato periodo di tempo. Ciò può risultare utile, ad esempio, se viene rubato qualcosa da una determinata area. Grazie alla funzionalità di ricerca, è possibile controllare velocemente chi è entrato in tale area e a che ora. Inoltre, gli eventi e i comandi di accesso possono essere gestiti in BVMS, rendendo più efficiente il funzionamento del sistema integrato.

Integrazione con B Series e G-Series

Integrazione con B Series e G-Series

Le centrali di controllo antintrusione B Series e G Series si integrano perfettamente in Access Management System 3.0 e consentono una gestione efficiente delle autorizzazioni e una panoramica centralizzata di tutte le autorizzazioni di accesso e antintrusione. Grazie alla gestione centralizzata degli utenti, gli operatori possono aggiungere, eliminare e modificare i codici di accesso utente e le autorizzazioni antintrusione direttamente in Access Management System 3.0. Inoltre, possono organizzare gli utenti per gruppi o funzionalità. La funzionalità integrata di comando e controllo consente agli operatori di inserire e disinserire le aree di intrusione direttamente dall'interfaccia utente del sistema, nonché di visualizzare lo stato di inserimento sulla mappa del sistema. Questo offre agli operatori una panoramica centralizzata su tutti gli stati di accesso e di intrusione e consente loro di gestire gli allarmi intrusione in modo efficiente da remoto.

Alto livello di sicurezza grazie alla gestione dei livelli delle minacce

Alto livello di sicurezza grazie alla gestione dei livelli delle minacce

Un massimo di 15 livelli di minaccia configurabili significa che è possibile avviare le misure di sicurezza velocemente in situazioni critiche come incendio o attacco terroristico. Lo stato del livello di minaccia viene implementato da uno di tre possibili attivatori: workstation dell'operatore, pulsante di emergenza o schede di "emergenza" appositamente configurate presentate a un lettore. I diversi livelli di minaccia possono aprire tutte le porte o bloccarle oppure aprirne alcune e bloccarne altre. Porte singole possono inoltre avere un proprio profilo di sicurezza e consentire l'accesso solamente a determinati titolari di badge.

Chiara conoscenza della situazione

Chiara conoscenza della situazione

In ogni momento, l'operatore ha una conoscenza completa della situazione grazie all'aggiornamento istantaneo degli eventi nelle porte mediante lo Swipe Ticker e una visuale completa della mappa a video. Lo Swipe Ticker fornisce all'operatore un elenco costantemente aggiornato dei titolari di badge che tentano di ottenere l'accesso a porte selezionate, indicando a chi è stato concesso e a chi no. Inoltre, la vista mappa indica la rispettiva porta sulla mappa, per consentire all'operatore di vedere velocemente il luogo esatto dell'evento in corso.

Elevata sicurezza dei dati e tutela della privacy

Elevata sicurezza dei dati e tutela della privacy

Per proteggersi dal cybercrimine e dalla perdita di dati personali, la comunicazione è crittografata in tutte le fasi. Access Management System 3.0 dispone inoltre di certificati digitali affidabili per l'autenticazione reciproca tra server e client e utilizza principi di design sicuri come "secure-by-default" e "principle of least privilege".

Download

Panoramica dei prodotti

Panoramica dei prodotti

Sistemi di controllo degli accessi

Infografica

Infografica

Access Management System

Condividi su: