Salta al contenuto principale
Bosch Security and Safety Systems I Italy
Sistemi per conferenze

Sistemi per conferenze DICENTIS nel Parlamento finlandese

Caverion guarda al futuro dell'IP con DICENTIS

L'esterno del palazzo del Parlamento finlandese

I vantaggi dei sistemi basati su IP hanno attirato l'interesse dei clienti che li utilizzano già da tempo e di aziende innovatrici nel settore conferenze, inclusa Caverion, impresa con sede in Finlandia che progetta, crea, utilizza e cura soluzioni intelligenti e a risparmio energetico per edifici, industrie e infrastrutture. Con sedi in 11 paesi e oltre 16.000 dipendenti, questo gigante dell'edilizia è leader nel design innovativo nei progetti di maggior prestigio in Europa. Tale filosofia è più evidente che mai nel Parlamento finlandese.

La storia di DICENTIS per il Parlamento finlandese (Eduskunta Riksdagen).

Allestimento della sala con il sistema per conferenze DICENTIS.

La Camera del Parlamento è fonte di grande orgoglio per il reparto sistemi audio di Caverion. Dopo aver installato numerose soluzioni tecnologiche in tutta la Camera del parlamento, il reparto sistemi audio di Caverion si è recentemente concentrato sulle importanti sale commissioni, che costituiscono la struttura portante del potere legislativo finlandese. Per Juhana Kari, project manager di Caverion, e Jarmo Erling, programmatore IT interno del Parlamento, l'esigenza di impiegare nuovi sistemi per conferenze di ultima generazione presentava sia l'opportunità di introdurre l'IP nell'edificio, sia l'enorme responsabilità di garantire che la soluzione funzionasse perfettamente.

Primo piano del dispositivo DCN multimedia

"Ero responsabile dell'intero progetto AV e devo ammettere che la pressione era altissima, perché dovevo garantire che il sistema risultasse intuitivo e totalmente affidabile", afferma Erling. "Quando si sceglie un sistema che deve servire l'intero paese, deve essere perfetto.", aggiunge Kari.

Per raggiungere esattamente questi obiettivi, Kari ed Erling hanno collaborato per portare le sale commissioni nel mondo dell'IP con il sistema per conferenze Bosch DICENTIS. "I sistemi basati su IP stanno diventando sempre più importanti nella distribuzione audio", conferma Kari. "Posso affermare che quasi il 100% dei nuovi progetti su cui stiamo lavorando sono basati su IP."

L'interno del palazzo del Parlamento finlandese

I vantaggi sono chiari: l'IP garantisce audio digitale non compresso privo di latenza della massima qualità, mentre le tecnologie di crittografia mondialmente comprovate garantiscono riservatezza e sicurezza. La soluzione basata su IP DICENTIS è orientata al futuro grazie ad OMNEO, che impiega Ethernet standard, e ad aggiornamenti delle funzioni basate su software. L'aspetto forse più importante è che l'impiego di infrastrutture IT esistenti rendono l'IP molto conveniente, poiché i dati audio, video e sui meeting possono tutti essere trasmessi mediante un cavo Ethernet già predisposto, richiedendo così pochissima formazione tecnica per installare il sistema.

"Poiché l'audio è diventato parte della rete IP, è davvero semplice da controllare e monitorare", spiega Erling. "Le sale della Camera del Parlamento sono facilmente collegate mediante la rete IP."
Jarmo Erling, progettista IP del Parlamento finlandese

Ad oggi, tre ampie sale commissioni sono state allestite con le soluzioni Bosch DICENTIS, due delle quali dotate di sistema basato su IP. Nella più grande delle due, i membri del parlamento che si riuniscono in quest'ampio spazio in stile barocco possono contare con 75 dispositivi per dibattiti DICENTIS con touchscreen. Una sala attigua più piccola è invece dotata di 25 dispositivi per dibattiti DICENTIS con touchscreen e videomonitoraggio, grazie a tre telecamere HD. Inoltre, una terza sala nell'edificio è dotata di 63 dispositivi per dibattiti wireless DICENTIS con touchscreen.

Persino per un'azienda tanto importante come Caverion lavorare per il parlamento del proprio paese si è rivelata un'esperienza entusiasmante. "È incredibile partecipare in un progetto così importante", afferma Kari, seduta nella grande sala riunioni in cui ha personalmente programmato ciascuno dei 75 dispositivi per dibattiti. "Lavorare in questo edificio e con personale di questo calibro è un privilegio e mi rende orgoglioso."

Erling, dal canto suo, è davvero soddisfatto della sua soluzione IP.
Per quanto riguarda le alte aspettative circa il suo lavoro, aggiunge che "nessuno si è lamentato, perché funziona bene: no news is good news!"

"Il sistema DICENTIS è eccellente, sono davvero soddisfatto. È proprio quello che volevamo e mi semplifica la vita".
Jarmo Erling, progettista IP del Parlamento finlandese

Condividi su: